top of page
  • Immagine del redattorePunto Alto

Come prendersi cura di un capo in cashmere.

Cari lettori,


Nell'articolo di oggi parleremo di come prenderci cura al meglio di un capo in cashmere, non solo in termini di lavaggio, ma anche cosa occorre fare in caso di peeling, quei pallini che tutti detestiamo e vi spiegheremo alcuni trucchi per renderlo più soffice.


Innanzi tutto la prima domanda da porci è: cos'è il cashmere?

Le fibre si ricavano a mano, pettinando le capre durante la stagione della muta, vengono poi selezionate, lavate, tinte ed infine filate nel filato di cashmere pronto per essere lavorato.

Il cashmere si presenta morbido, leggero e ha proprietà isolanti, lo si utilizza soprattutto per realizzare capi di alta gamma.


Essendo comunque una fibra naturale, è necessario prestare particolare attenzione per mantenerla al meglio.

Se curato correttamente, il cashmere può durare una vita e diventare più morbido con l'età.


Ora che conosciamo l'origine di questa fibra nobile la seconda domanda da porci è:

lavaggio a mano, a secco o in lavatrice?

Questa è una delle domande che ci viene posta più di frequente, in realtà vanno bene tutti e tre metodi, ma vediamo nello specifico i vari passaggi e quali capi sono più adatti per un lavaggio rispetto che un altro.

Lavaggio a mano.


Consigliamo sempre di lavare a mano gli articoli più piccoli come sciarpe, cappellini e maglioni mentre di portare a lavare a secco gli articoli più grandi come le coperte. Il cashmere è una fibra traspirante ciò consente quindi di indossarlo più volte prima che sia necessario lavarlo.

Come già menzionato in precedenza, il cashmere acquisirà morbidezza con il tempo, e se seguirai questi semplici consigli, durerà nel tempo e potrai goderti il tuo capo più a lungo nel tempo.

Istruzioni per il lavaggio a amano:

  • Riempite un lavandino pulito o una ciotola grande con dell'acqua tiepida non più calda di 30 °

  • Usate una piccola quantità di shampoo per cashmere assicurandovi che sia completamente sciolto nell'acqua. Noi consigliamo di utilizzare Nuncas:

  • Risciacquate il capo in acqua fresca e pulita strizzandolo delicatamente senza stringere troppo.

  • Stendetelo su un asciugamano pulito e arrotolatelo con cura per assorbire l'acqua in eccesso e strizzatelo delicatamente.

  • Trasferite il capo su un asciugamano pulito e asciutto.

  • Stendetelo su una superficie piatta e ridategli la tua forma così da evitare eventuali pieghe.

  • Lasciatelo asciugare naturalmente al riparo da fonti di calore dirette come termosifoni o luce solare.


Lavaggio in lavatrice.



Maglie e maglioni in cashmere possono essere lavati in lavatrice, solo se l'elettrodomestico dispone del programma lana o delicati,


Istruzioni per il lavaggio in lavatrice:


  • Inserite 1 massimo 2 maglie nel cestello della lavatrice

  • Consigliamo anche questo caso di utilizzare mezzo misurino del detersivo Nuncas.

  • Una volta che la lavatrice ha terminato il ciclo di lavaggio, non lasciate il capo troppo tempo nel cestello altrimenti rischiate che si asciughi non correttamente e si rovini.

  • Estraete il capo dal cestello e riponete il capo su un asciugamano pulito e asciutto.

  • Stendetelo su una superficie piatta e ridategli la tua forma così da evitare eventuali pieghe.

  • Lasciatelo asciugare naturalmente al riparo da fonti di calore dirette come termosifoni o luce solare.

Non fate asciugare MAI nell'asciugatrice, rischierete di farlo restringere.


Lavaggio a secco.


Per i capi più ingombranti come cappotti, coperte o maglioni particolarmente voluminosi, vi consigliamo di portarli in lavanderia e farli lavare a secco. Potete far lavare a secco anche maglie e maglioni se non vi sentite sicuri di lavarli a casa.


Trattamento del peeling.


Purtroppo con l'usura del tempo potreste trovare piccole palline di fibra che si formano sulla superficie del tuo capo in cashmere, soprattutto nelle zone di strofinamento (interno del braccio e busto). Una piccola quantità di peeling in queste zone è normale e può essere rimosso con una spazzola in velluto o potrete rimuoverlo delicatamente con le dita.


Istruzioni per la rimozione del peeling:

  • Posizionate il capo su una superficie piana e fate scorrere la spazzola in velluto sul cashmere in una direzione.

  • Le palline verranno raccolte dal pettine e si trasformeranno in “lanugine” di cashmere

Non utilizzate MAI un rasoio o delle forbici per rimuovere le palline, potreste rischiare di assottigliare il capo e persino di bucarlo

Trucchi per rendere più soffice il cashmere.


Ci sono un paio di trucchi da adottare per rendere più soffice il vostro capo in cashmere.

un vaporizzatore è il metodo consigliato in quanto gonfia il cashmere.


Vaporizzatore.


I vaporizzatori moderni sono una manna dal cielo.

Non occupano molto spazio, si scaldano in pochi minuti, sono molto pratici e facili da utilizzare.

Istruzioni:

  • Accendete il vaporizzatore

  • Appendete il tuo capo in cashmere su una gruccia in modo tale da poter vaporizzare facilmente

  • Fate scorrere il vaporizzatore su e giù per il capo per alcuni secondi, ma non rimanete fermi in un punto troppo a lungo

Ferro da stiro.


Se non disponete di un vaporizzatore, potete utilizzare un normale ferro da stiro, con qualche precauzione per proteggere il vostro capo,


Istruzioni:

  • Impostate il ferro sul programma per la lana

  • Capovolgete il capo e mette un panno asciutto e pulito tra il ferro e il cashmere

  • Non appoggiate mai il ferro direttamente sul cashmere ed evitate di tenere il ferro sullo stesso punto per più di 1 secondo

  • Fate scorrete il ferro dando un po' di vapore

  • Prima di indossarlo lasciatelo raffreddare


Se seguirete queste istruzioni passo per passo, non avrete mai problemi e i vostri capi godranno di una vita lunga e morbida.


Al prossimo articolo


Il team Punto Alto.


165 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page